Call for artists – “RONZII – arte urbana in subbuglio”

Scadenza: 16/10/2017

 

Stazione Leopolda

 

 

 

 

FUCO – Fucina Contemporanea, in collaborazione con la Stazione Leopolda,
promuove una call per l’evento “RONZII – arte urbana in subbuglio”
PISA, 26 settembre 2017 – Il collettivo FUCO – Fucina Contemporanea, in collaborazione con la
Stazione Leopolda, lancia una call for artists con scadenza lunedì 16 ottobre 2017 per “RONZII
– arte urbana in subbuglio” , evento in programma il prossimo 18 novembre. Il bando con tutti i
dettagli e le coordinate per partecipare è consultabile sul sito www.leopolda.it
La call si rivolge a street artists , fotografi, pittori, grafici, videomaker, musicisti, attori,
ballerini e artisti circensi che, ove selezionati, avranno la possibilità di esibirsi o di esporre le
proprie opere nel salone storico della Stazione Leopolda in occasione di “RONZII – arte urbana
in subbuglio” . L’evento sarà infatti un festival multidisciplinare strutturato in vari momenti, fra
i quali spiccano una sessione di live painting, spettacoli dal vivo e installazioni. RONZII si
propone come luogo di incontro e di scambio per artisti emergenti, che avranno modo di
confrontarsi sul tema dell’ accoglienza – questo l’argomento prescelto – ciascuno secondo la
propria modalità espressiva.
L’evento coinvolgerà una serie di iniziative pisane, ma anche italiane e internazionali, legate alle
molte voci della cultura di strada e si inserirà nella presentazione finale del progetto
“Recovering the future” , dedicato allo studio e alla valorizzazione dei centri culturali europei
ospitati in strutture dismesse e recuperate.
FUCO – Fucina Contemporanea, ideatore e promotore di RONZII , è un collettivo pisano di
recente formazione, nato dalla passione di un gruppo di giovani specializzati nel campo delle
arti visive, della comunicazione e della storia dell’arte. Con il supporto della Stazione Leopolda,
partner nell’organizzazione dell’iniziativa , FUCO intende promuovere la conoscenza della
cultura urbana contemporanea e valorizzarne tutte le espressioni.

Documentazione allegata:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.