Open Call per artisti, workshop “DINTORNO” in Valle Stura, Cuneo

Scadenza: 12/11/2017

 

DINTORNO è il workshop aperto a un massimo di sette artisti, illustratori, fotografi e designer che ha come obiettivo la realizzazione di una guida visiva di Paraloup e dintorni. Nel corso dei quattro giorni trascorsi a 1.361 metri  si camminerà, parlerà, osserverà, disegnerà, fotograferà. In breve, si tenterà di definire e trasfigurare l’essenza del luogo per poi realizzare una pubblicazione che sarà distribuita sul territorio. Partecipazione gratuita per gli artisti.

 

DINTORNO è curato da Stefano Riba – Passi Erratici in collaborazione con Nuovi Mondi Film Festival e grazie al sostegno della Fondazione CRC e della Fondazione Nuto Revelli.

 

CHI
7 artisti, illustratori, grafici, fotografi selezionati attraverso una open call 1 guida (vera): Reinhold Messner
1 (spirito) guida: Nuto Revelli 1 guida (tutor): Stefano Riba 3 incontri attorno a un piatto di gnocchi o
polenta 4 passiin montagna
COSA
Un workshop gratuito (inclusa ospitalità, colazione e cena). Un incontro privato con Reinhold Messner per esplorare il concetto di esploratore. Quattro giorni a 1.361 metri sul livello del mare per camminare, parlare, osservare, disegnare, fotografare, illustrare, elaborare e trasfigurare le cose (fisiche e metafisiche) che definiscono il luogo. Una cartografia visiva da impaginare, stampare e distribuire gratuitamente sul territorio.
COME
La selezione dei partecipanti avverrà tramite un open call. Per inviare la propria candidatura è sufficiente compilare il form che trovate su passierratici.it e inviarlo a passierratici@gmail.com entro il 12 novembre. DINTOrno
DOVE
Rifugio Paraloup, Rittana (CN). Paraloup (“difesa dai lupi”) è la borgata dove, nel 1943, si formò la prima banda partigiana. Tra i fondatoric’era ANCHENuto Revelliche sempre da qui, anni dopo, è partito per le ricerche confluite ne “IL Mondo dei vinti”, un volume che racconta lo spopolamento delle montagne. Paraloup è il simbolo di una civiltà perduta, di un rapporto con la natura compromesso, ma anche della riscoperta che ha portato al recupero della borgata che ora ospita un museo, una biblioteca, una sala convegni e UN rifugio.
Quando
dal 29 novembre al 3 dicembre 2017
PERCHÈ
Il workshop è un (breve) momento di resistenza nella culla della resistenza, quella nazifascista e tante altre. Indagare l’identità di un luogo così carico di storia fa riflettere sul presente e su tutti gli altri luoghi in cui viviamo.
Il workshop è realizzato in collaborazione con Nuovi Mondi Film Festival e grazie al supporto dell’Associazione Kosmochi, della Fondazione Nuto Revelli e della Fondazione CRC. trovate il bando completo al sito:
www.nuovimondifestival.it/workshop.
Per maggiori informazioni scrivere a: passierratici@gmail.com

 

Documentazione allegata:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.