BORBER ART 2018

Scadenza: 30/06/2018
Fonte: Segnalazione diretta

 

Il Comune di Rocchetta Ligure e il Parco Mongiardino indicono la prima edizione del progetto artistico Borber’Art nel territorio appenninico della Val Borbera, dal 3 agosto al 16 settembre 2018.

Borber’Art è una mostra collettiva allestita nelle sale del seicentesco Palazzo Spinola di Rocchetta Ligure che si interconnette a un percorso di land art immerso nella natura, lungo i sentieri del Parco Mongiardino. Nel periodo dell’evento, Borber’Art promuoverà anche una settimana di pratiche creative site-specific (4-11 agosto), per la realizzazione di opere che nascono dall’ascolto dei luoghi, dall’integrazione natura e arte, dal rispetto dell’ambiente, dalla riscoperta del paesaggio e dei legami con la storia della valle.

La candidatura per l’esposizione è aperta a tutti senza distinzione; la partecipazione potrà essere individuale o di gruppo e ciascun candidato potrà presentare fino a 2 opere. Per la settimana di pratiche creative site-specific, verranno selezionati fino ad un max di 4 artisti.

Modalità di partecipazione

La partecipazione alla Call è gratuita.
Le opere pittoriche, fotografiche, le sculture e i documenti audio-visivi selezionati faranno parte della mostra allestita a Palazzo Spinola; le opere non soggette al deterioramento fisico causato da condizioni ambientali (temperatura, umidità relativa dell’aria, vento, precipitazioni), con il consenso dell’artista, diventeranno parte del percorso artistico allestito all’interno del Parco Mongiardino. Per le creazioni site-specific, nella settimana 4-11 agosto, gli artisti realizzeranno le loro opere nell’area del Parco ed esse andranno ad arricchire il percorso artistico. In questa settimana gli artisti saranno ospitati presso il parco e strutture di accoglienza locali; gli organizzatori si attiveranno per promuovere forme di ospitalità diffusa anche presso gli abitanti della valle così da favorire una immersione nel territorio.

Tema e obiettivi

In questa I edizione, gli artisti sono tenuti a confrontarsi con la tematica della “Madre Terra”, declinata nelle sue varie accezioni che richiamano la componente spirituale, naturalistico-ambientale, sociale e relativa al mondo dei viventi non umani.
Il progetto vuole creare delle sinergie attraverso l’incontro tra artisti di varie nazionalità e far entrare in relazione gli artisti e il territorio.

Scadenza

Ciascun candidato che si presenti in singolo o in gruppo per esporre le proprie opere a Palazzo Spinola e/o nel percorso artistico al Parco Mongiardino dovrà trasmettere via e-mail un’anteprima della propria creazione agli organizzatori del progetto artistico, in formato jpg, entro il 30 giugno 2018. L’anteprima dovrà essere corredata da una breve presentazione dell’opera. Gli artisti selezionati verranno contattati via e-mail dal comitato organizzativo. Gli artisti selezionati si impegneranno a consegnare la propria opera entro il 22 luglio 2018.
Gli artisti che si candidano per la realizzazione di creazioni site-specific, nella settimana 3-10 agosto, dovranno inviare la loro candidatura entro il 30 giugno, provvista di curriculum vitae (contenente dati anagrafici e contatti telefonici e mail), una sintesi del proprio profilo e della propria esperienza artistica, un’idea progettuale che fa riferimento al tema della Open Call e alle tecniche che intende utilizzare.

Altre indicazioni

I candidati, che partecipano alla Open Call, accettano le disposizioni regolamentari e acconsentono al trattamento dei dati personali (DL 196/2003).

A conclusione dell’iniziativa, gli artisti si impegneranno a ritirare le loro opere entro la fine del mese di settembre 2018.

Per qualsiasi informazione riguardo alla Call “Borber’Art” è possibile contattare gli organizzatori all’indirizzo e-mail:

BorberArt Project – borberart.project@gmail.com

 

Ulteriori info: https://parcomongiardino.it/borberart/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.