Concorso di design per il benessere degli animali

Scadenza: 15/03/2020
Fonte: Segnalazione diretta

 

 

L’Associazione Associazione Culturale Arte da mangiare promuove un Bando di concorso per il benessere degli animali da allevamento: “Arredo per vacche e amici

Partner del progetto: Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, Fiera Internazionale zootecnica di Cremona.

Con il patrocinio di ADI Lombardia Associazione per il Design Industriale.

Art.1 Obiettivo del concorso

L’associazione Culturale e Movimento di Pensiero Arte da mangiare mangiare Arte bandisce un concorso per la progettazione di idee di strutture, oggetti, complementi di arredo, macchinari, utensili, pavimentazioni e colori, e per la valorizzazione delle migliori soluzioni realizzate, e/o in produzione, utili al benessere degli animali da allevamento. finalizzato ad attività di ricerca.

Art.2 Composizione della Giuria

La Giuria è composta da 8 persone con diritto di voto: – 1 dell’associazione Arte da mangiare mangiare Arte; – 1 designer iscritto all’ADI Associazione per il Disegno Industriale; – 2 architetti; – 1 professore universitario del politecnico di Milano – 1 professore della facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo specializzato benessere animale; – 1 medico veterinario; – 1 allevatore.

Le decisioni della Giuria saranno prese a maggioranza. Il Presidente della Giuria sarà nominato all’interno della stessa.

Art.3 Fiduciario del Concorso

Il fiduciario con funzione di tramite tra promotore, giuria e concorrenti è:

Arte da mangiare mangiare Arte Via Francesco Daverio n.7 20122 Milano Tel. 02 39843575 info@artedamangiare.it www.artedamangiare.it

Ulteriori informazioni sulla partecipazione al concorso e relativi aggiornamenti possono essere richieste sempre ad Arte da mangiare mangiare Arte ai contatti riportati.

Art.4 Premi

Ai primi 3 vincitori di ciascuna delle 3 categorie e al vincitore della sezione speciale riservata alle aziende sarà offerta l’opportunità di esporre la propria ricerca, elaborati e prototipi presso una location prestigiosa in occasione della Design Week di Aprile 2020.

Art. 5 Condizioni per la partecipazione

La partecipazione è aperta a progettisti e a imprese:

1. categoria progettisti professionisti (contrassegno PP) progettisti italiani e/o stranieri, quali designer, architetti o ingegneri iscritti ai relativi albi, per la candidatura di idee;

2. categoria progettisti studenti (contrassegno PS) studenti italiani e/o stranieri delle Facoltà di Architettura, Ingegneria, Veterinaria, Agraria, Design e Accademie di Belle Arti, per la candidatura di idee;

3. categoria progettisti, artisti e altri professionisti (contrassegno PA) altri professionisti italiani e/o stranieri come allevatori, agricoltori, veterinari, giornalisti, artisti e tutti quei soggetti interessati a vario titolo al tema del benessere animale, per la candidatura di idee;

4. categoria aziende del settore (contrassegno AS) aziende italiane o estere per la candidatura di soluzioni realizzate o di prodotti in produzione. Per le aziende è richiesto un contributo di partecipazione di € 100.00 a copertura delle spese di segreteria organizzativa, per le modalità di pagamento si rimanda alla sezione dedicata a chiusura del documento; nel caso di selezione le spese di allestimento saranno a carico dell’azienda.

Per i progettisti è ammessa la partecipazione di gruppi di progettisti, ma dovrà essere nominato un capogruppo che sarà l’unico responsabile e referente. La partecipazione è vietata ai membri della Giuria. Ogni partecipante o gruppo di partecipanti potrà presentare una sola proposta

Art. 6 Progetti inediti

I progetti delle categorie 1, 2 e 3 dovranno essere inediti e sviluppati espressamente per il concorso o con una chiara innovazione rispetto a prototipi già realizzati. In caso di contenziosi sull’originalità dei progetti ci si rimetterà al giudizio del Giurì del Design.

Art. 7 Elaborati

Per ogni progetto si richiede di inviare via mail:

– da un minimo di 1 ad un massimo di 4 tavole di progetto, file in formato pdf contenenti schizzi e disegni realizzati in scala adeguata, dove si illustri la visione d’insieme ed i particolari del progetto;

– una breve relazione, di massimo tre cartelle, che descriva le motivazioni, le caratteristiche del progetto compresi i materiali e qualunque altro dato ritenuto utile

è facoltà del partecipante illustrare il progetto attraverso altri disegni o immagini che dovranno essere comunque contenuti nelle suddette tavole o nella relazione; per la categoria aziende è possibile allegare altro materiale come brochure o schede prodotto;

– file word con dati anagrafici e contatti del partecipante, o dei partecipanti in caso di gruppo, e indicazione della categoria di appartenenza: PP progettisti professionisti (indicare la professione); PS progettisti studenti (indicare l’istituto e l’indirizzo di corso); PA progettisti altri professionisti (indicare professione); AS aziende del settore (breve presentazione dell’azienda).

Art. 8 Diritti di utilizzazione

È facoltà del concorrente proteggere preventivamente la propria opera tramite depositi o brevetti. Arte da mangiare magiare Arte si riserva la facoltà di utilizzare le immagini degli elaborati in concorso, e di concedere ad altri soggetti l’utilizzo, allo scopo di promuovere la mostra finale ed i relativi risultati raggiunti.

Art. 9 Termini di scadenza

Gli elaborati dovranno pervenire via e-mail all’indirizzo info@artedamangiare.it entro le ore 16.00 del giorno domenica 15 marzo 2020.

Ai fini della validità di partecipazione è necessaria la conferma di avvenuta ricezione via mail, in caso di mancata conferma nel corso di 24 ore contattare Arte da mangiare mangiare Arte allo: 02 39843575.

Art. 10 Informazione e divulgazione dei risultati

Arte da mangiare mangiare Arte comunicherà a tutti i partecipanti i risultati del concorso entro 15 giorni dal termine dello stesso mediante e-mail ai vincitori e pubblicazione dei nomi dei vincitori sul proprio sito internet.

Arte da mangiare mangiare Arte si impegna a presentare l’iniziativa alla stampa e a valorizzare i risultati del concorso attraverso le azioni che riterrà più opportune.

Tutti i concorrenti autorizzano sin d’ora Arte da mangiare mangiare Arte a esporre il loro progetto in un’eventuale mostra da tenersi entro maggio 2020. I concorrenti autorizzano inoltre a pubblicare il proprio progetto nell’eventualità si pubblichi un catalogo, un volume e/o sulla stampa specializzata; per questo nulla sarà dovuto se non l’obbligo della citazione dell’autore/i.

È comunque facoltà dei concorrenti non premiati richiedere, per iscritto ed entro 15 giorni dalla comunicazione dei risultati che il loro lavoro non venga divulgato.

INFORMAZIONI UTILI E APPROFONDIMENTO

Approfondimenti: per approfondimenti sulle normative e sulla cultura del benessere animale si consiglia di consultare il sito CreNBA:

https://www.izsler.it/pls/izs_bs/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_p agina=3610

Per rimanere aggiornati sul bando di concorso consultare il sito internet www.artedamangiare.it e seguire la pagina facebook https://www.facebook.com/arte.damangiare/

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER LE AZIENDE

Per le aziende è richiesto un contributo di partecipazione di € 100.00 a copertura delle spese di segreteria organizzativa.

La quota di partecipazione va saldata attraverso bonifico bancario:

UBI Banca agenzia 5589 Conto: 00055835 Intestatario: Arte da mangiare mangiare Arte Iban: IT69M0311101626000000055835

Ai fini della validità la ricevuta del bonifico dovrà essere inviata via e-mail congiuntamente al materiale inviato per il concorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.