A Bologna un corso sul Restauro Virtuale e realtà immersiva

Lettera i, in collaborazione con Artedata, riporta in aula a Bologna il corso di Restauro Virtuale

Il corso intensivo fornisce strumenti e specifiche abilità per operare all’interno del settore ICT per i Beni Culturali, e quindi le necessarie competenze per lo sviluppo e l’utilizzo di sistemi interattivi.

Attraverso elaborazioni svolte con l’ausilio del computer si potranno sperimentare ipotesi di ricostruzione su opere d’arte ed imparare a realizzare tour virtuali su opere architettoniche.

Alle tecniche del restauro virtuale il compito anche di controllo su un possibile futuro effettivo intervento, per un’analisi preliminare che permetta di evitare sperimentazioni sbagliate.

Oltre al Restauro Virtuale sarà offerta una panoramica su alcune delle nuove tecnologie di maggiore tendenza nei musei e luoghi culturali:
– ICT: Augmented Reality
– virtual museum, social museum, participatory museum, marked images,
– new media & storytelling

– 3D projection mapping
– realtà virtuale: tecnologie immersive interattive, gesture control
– 3D imaging & simulation

 

 

Docenti:

Domenico Bennardi, esperto in tecnologie digitali per il restauro e direttore di Artedata

Marcello Corrado, architetto

Durata e Frequenza
28 ore complessive: da Martedì 26 marzo a Venerdì 29 marzo 2019
dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30

Numero partecipanti programmato: 10 allievi

E’ richiesta una conoscenza di base dell’informatica.

Quota di partecipazione: euro 500,00

Iscrizioni ancora aperte

Per partecipare

Telefona al n. 051.237911 oppure scrivi a info@letterai.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.